Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

"Maledetto Peter Pan": la crisi di mezza età diventa spettacolo

PETRITOLI - Sabato 18 febbraio il secondo appuntamento della Grande Stagione di Petritoli voluta dal Comune ed Organizzata da Alessandro Rutili di Espressioni Teatrali. Sul palco ad esibirsi ci sarà l'attrice Michela Andreozzi, conosciuta al grande pubblico per i Film Basilicata Coast to Coast di Rocco Papaleo, Finalmente la Felicità di Leonardo Pieraccioni, Tutta Colpa di Freud di Paolo Genovese ed altri ancora. Tante sono anche le Fiction come 7 vite,un posto al sole,distretto di polizia,Don Matteo,il commissario manara..

Michela sotto la regia di Max Vado anche lui attore di teatro nonché marito della Andreozzi, proporrà "Maledetto Peter Pan". A metà tra una commedia, uno stand-up e un monologo, in cui l'attrice porta in scena tutti i personaggi, lo spettacolo nasce dall'idea di raccontare, ridendo fino alle lacrime, un dramma che tutti conoscono: le corna. Ma non corna qualsiasi, piuttosto quelle generate dalla pericolosissima “Crisi di Mezza Età”, conosciuta anche come “Sindrome di Peter Pan”, una temibile patologia che colpisce gli uomini giunti alle soglie dell'età matura che male accolgono il cambiamento, vissuto più come l'inizio della fine. La voce (rotta, disperata, cattiva ma sempre esilarante) della protagonista, racconta tutte le fasi dell'elaborazione del lutto: la depressione sul divano, il confronto con parenti ed amici (che naturalmente già sanno), la ricerca di un ex disponibile alla consolazione, la feroce autocritica che sfocia nella flagellazione. Mille le domande che la protagonista si pone, e noi con lei: cosa fa funzionare una coppia? Perché alcuni restano insieme ed altri no? A che punto sono i rapporti tra uomo e donna? La coppia continua a rimanere un mistero, un tema da aggiornare costantemente perché i ruoli, le abitudini e il linguaggio si evolvono.

Divertente, caldo, consolatorio e irriverente, “Maledetto Peter Pan” riguarda in ultima analisi ognuno di noi: tutti, in un momento o in un altro , ci siamo rotti i denti su quella meravigliosa, devastante, irrinunciabile avventura chiamata Amore. E lo faremo ancora.

La prenotazione è obbligatoria al numero 346.7971308, attivo tutti i giorni; il costo del biglietto è di € 10,00 per l'intero e € 6,00 per il ridotto under 14.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Lavoro

  • Cercasi Oss
    MoniSa MARCHE, agenzia di Servizi Socio Sanitari di Assistenza alla…
  • Parrucchiere/a
    Importante salone Hair Style di Civitanova Marche (MC), per ampliamento…
  • Operaio esperto
    Ditta operante in Civitanova Marche, zona industriale A, è alla…
  • Bagnini
    GLU Service S.r.l. ricerca un bagnino di salvataggio e/o bagnino…
  • Banconista pizzeria
    Cerco ragazza bella presenza per lavoro come banconista per pizza…

Eventi Oggi

  • Musica Classica
    Apeiron in concerto

    terzo concerto del festival Nuovi Spazi Musicali


    Ascoli piceno
    17 Oct 2017
  • Altri eventi
    Io volo...e tu?

    un libro a quattro mani e quattro ali Presentazione con Aldo Grassini, Vincenzo Varagona e Gabriella Papini


    Ancona
    17 Oct 2017
  • Altri eventi
    Io volo...e tu?

    un libro a quattro mani e quattro ali Presentazione con Aldo Grassini, Vincenzo Varagona e Gabriella Papini


    Ancona
    17 Oct 2017
  • Teatro e Danza
    Marche in Atti

    Sei spettacoli in gara a Montecassiano (MC) per accedere al Gran Premio nazionale del teatro amatoriale italiano


    Montecassiano
    dal 08/10/2017 al 05/11/2017
  • Musica Classica
    Musica senza frontiere

    con il Quartetto Apeiron. Musiche di Ravel, Brouwer, Dosset, Ciccaglioni, Bellinati, Kessner, Gentile, Clarke, Villa Lobos. Festival "Nuovi spazi musicali"


    Ascoli piceno
    17 Oct 2017
  • Musica Classica
    Nuovi spazi musicali

    38^ edizione del Festival di musica contemporanea


    Ascoli piceno
    dal 10/10/2017 al 20/10/2017

Annunci

Fallimenti Emporio bazar - Settembre 2017
Grottazzolina Olio Nuovo

Vai all'inizio della pagina