Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità.

Concluso a Sant'Elpidio a Mare il progetto di educazione alla legalità

SANT’ELPIDIO A MARE – Si è concluso negli ultimi giorni di scuola il progetto di educazione alla legalità che ha coinvolto i ragazzi della IIB (prossima IIIB) dell’I.S.C. di Sant’Elpidio a Mare, sede centrale. Un progetto che ha visto alunni ed alunne come protagoniste ma non solo. Il bullismo si previene e si affronta con il gioco di squadra ed il modo migliore per sconfiggerlo è discutere il problema insieme tra studenti, insegnanti e genitori. I bulli possono compiere maggiormente atti di bullismo perché sono stupidi o aggressivi e si divertono così verso la vittima perché considerata debole e perché non è in grado di difendersi. Oltre a ciò ritengono che quando una vittima subisce prepotenze dal bullo prova fondamentalmente paura e vorrebbe che gli altri la aiutassero.

Questo è quanto è emerso in occasione di un’indagine statistica anonima effettuata da una buona parte degli alunni che hanno risposto a questionari a conclusione di un programma pilota sul bullismo svolto a scuola in collaborazione con la Lega delle Autonomie Locali Marche. Programma pilota al quale ha aderito il Comune di Sant’Elpidio a Mare, concretizzato anche dall’intervento dell’ex Presidente del Consiglio Comunale, Alberto Valentini che ha devoluto al progetto parte della sua indennità di carica politica. Alla presenza della vice-Preside Silvia Cardi e del Sindaco Alessio Terrenzi nonchè dello stesso Valentini, dei docenti del progetto e degli insegnanti referenti, i ragazzi hanno dato vita a delle tecniche interattive di simulazione che li hanno visti come protagonisti in ruoli specifici di bullo e vittima nonché in applicazione dei principi fondamentali della difesa personale appresi durante il corso. Il progetto ha, infatti, comportato l’alternanza di lezioni in classe sui rischi del bullismo e del Cyber bullismo con l’esperto di educazione alla legalità e psicologa nonchè lezioni in palestra con un maestro di difesa personale affiancato dall’insegnante Roberto Paniccià, anche con l’obiettivo di avviare i ragazzi al mondo dello sport ed aiutarli a riconoscere e saper affrontare in maniera preventiva le eventuali situazioni rischiose che possono riguardare il bullismo. Durante l’incontro finale, proposto nell’ultima settimana di scuola, è stata ribadita la visione della legalità su due fronti: sia come rispetto delle regole, sia come prevenzione per la riduzione e contrasto ai fenomeni di disagio sociale e devianza giovanile, con particolare riferimento al bullismo e cyber bullismo, che a loro volta si fondano su quattro pilastri alla base dell’iniziativa del tutto innovativa, quali la disponibilità, la fiducia nel prossimo, la solidarietà e la vicinanza.

Al termine della giornata conclusiva sono stati consegnati ai ragazzi i patentini della legalità e gli attestati di ringraziamento ai soggetti che hanno partecipato a vario titolo al progetto. “Trovo che il progetto proposto nella nostra scuola nel corso dell’anno scolastico 2017/2017 sia stato particolarmente importante – dice il Sindaco, Alessio Terrenzi – per affrontare con alunni ed alunne un tema così delicato e purtroppo attuale come quello del bullismo e del cyber bullismo. Sono certo che i nostri ragazzi e le nostre ragazze sapranno far tesoro di quanto acquisito e ringrazio tutti i partner che, accanto al Comune, hanno permesso che tale progetto diventasse realtà”.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Lavoro

  • Cercasi Oss
    MoniSa MARCHE, agenzia di Servizi Socio Sanitari di Assistenza alla…
  • Parrucchiere/a
    Importante salone Hair Style di Civitanova Marche (MC), per ampliamento…
  • Operaio esperto
    Ditta operante in Civitanova Marche, zona industriale A, è alla…
  • Bagnini
    GLU Service S.r.l. ricerca un bagnino di salvataggio e/o bagnino…
  • Banconista pizzeria
    Cerco ragazza bella presenza per lavoro come banconista per pizza…

Eventi Oggi

  • Teatro e Danza
    Mamma mia!

    musiche e testi di Benny Andersson, Bjorn Ulvaleus e Stig Anderson. Libretto di Catherine Johnson. Regia di Massimo Romeo Piparo


    Ancona
    dal 19/10/2017 al 22/10/2017
  • Teatro e Danza
    Il Panariello che verrà

    di e con Giorgio Panariello


    Civitanova marche
    19 Oct 2017
  • Musica Leggera
    Una serata a Broadway

    Valentina Gullace Trio (Valentina Gullace: voce, Claudio Filippini: pianoforte, Luca Bulgarelli: contrabbasso)


    Tolentino
    19 Oct 2017
  • Teatro e Danza
    Mamma mia!

    musiche e testi di Benny Andersson, Bjorn Ulvaleus e Stig Anderson. Libretto di Catherine Johnson. Regia di Massimo Romeo Piparo


    Ancona
    19 Oct 2017
  • Teatro e Danza
    Il Panariello che verrà

    di e con Giorgio Panariello


    Civitanova marche
    19 Oct 2017
  • Musica Classica
    L'elisir d'amore di G. Donizetti

    anteprima giovani. Orchestra Filarmonica Marchigiana, direttore Francesco Ommassini, Coro "Mezio Agostini" del Teatro della Fortuna di Fano, regia di Saverio Marconi ripresa da Fabrizio Angelini. Stagione d'Opera 2017


    Fermo
    19 Oct 2017

Annunci

La Giostra

Vai all'inizio della pagina